Ecoincentivi Detrazione 65%

Sono stati confermati nella legge di Stabilità 2016 i bonus ristrutturazione ed energia. Si applicherà la detrazione Irpef o Ires del 50% sulle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie, del 65% su interventi di efficientamento e riqualificazione energetica fino alla fine del 2016.

L’agevolazione consiste nel riconoscimento di detrazioni d’imposta nella misura del 65% delle spese sostenute, da ripartire in rate annuali (in 10 anni) di pari importo entro il limite massimo di detrazioni pari a 60.000 euro (65% di 92.307,69 euro).

 

 

Possono usufruire delle detrazioni tutti i contribuenti residenti e non residenti anche se titolari d'impresa, che possiedono a qualsiasi titolo l'immobile oggetto d'intervento. 

Sono ammessi:

  • le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;
  • i contribuenti che conseguono reddito d'impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
  • le associazioni tra professionisti; gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.
  • i titolari di un diritto reale sull'immobile;
  • i condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali;
  • gli inquilini;
  • chi detiene l'immobile in comodato.

 

Non possono usufruire dell'agevolazione le imprese di costruzione, ristrutturazione edilizia e vendita in caso di spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica su immobili merce.

Scrivi commento

Commenti: 0